Marsa Alam, Egitto

La barriera corallina del Gorgonia offre uno degli spettacoli più fantastici di tutta la costa sud dell’Egitto.
gorgonia_housereef01

logo_gorgonia_housereef

Plateau e giardini di corallo si avvicendano in un esplosione di colori, pesci di ogni taglia e razza si possono incontrare. Da carangidi a barracuda da murene a tartarughe, le cernie coralline sornione che riposano sotto i table coral, aquile di mare, anemoni con pesci pagliaccio. Immersione disponibile con guida (Obbligatoria la prima x check) o in sistema di coppia, minimo brevetto per questa soluzione OWD con 20 immersioni registrate. Con differenti ingressi sono possibili più immersioni sia a Nord che a Sud. Il pontile voce consente per le immersioni a tutte le ore del giorno..

Immersione dalla spiaggia | Tutti i livelli | Adatto ad accompagnatori snorkeler

laguna qulaanphoto

L’unico relitto ammirabile in questa zona del Sud Egitto è un mercantile ormai ben colonizzato dalla fauna corallina, la massima profondità di 18 metri lo rende uno spettacolo adatto a tutti i livelli, la giornata proseguirà con il pranzo beduino nella meravigliosa laguna di mangrovie di El Qulaan che delizierà con la sua sabbia bianca e la sua natura incontaminata. Full day da terra.
Immersione dalla spiaggia | Tutti i livelli | Ideale per accompagnatori snorkeler
marsa_samaday
Questa baia con ingresso sabbioso di regalerà nel lato Nord una parete che scende fino ai 25 metri per risalire e farci incontrare un “tappeto” di anguille giardiniere a circa 17 metri. Il lato nord ricco di acropore dove si scovano spesso e volentieri pesci coccodrillo, gamberetti e nudibranchi vi affascinerà con pinnacoli ricchi di glass fish e lion fish in caccia.
Special trip | Wall/Drift Dive | Advanced Open Water Diver | Minimo 50 immersioni in logbook
Elphinstone 1
Si comincia l’immersione a circa metà del versante ovest, consigliata durante le ore pomeridiane. La parete si presenta subito ricchissima di alcionari e  gorgonie, comuni gli ncontri con grossi pelagici e squali.
Pedagno (SMB) Obbligatorio, Minimo numero partec. richiesto.

 

Immersione dalla spiaggia | Subacquei esperti
ras-samadai

Ras in egiziano significa “testa” ed è appunto questa zona adiacente a Marsa Samaday che caratterizza questo sito particolare ricco di corallo che si innalza da pinnacoli e plateau sabbiosi quasi a formare una scenografia teatrale. Si può scoprire il plateau più profondo che supera i 30 mt e incontrare qualche squalo di barriera o la meravigliosa anemone city. Immersione caratterizzata da corrente.

Immersione dalla spiaggia | Tutti i livelli | Ideale anche per accompagnatori snorkeler
marsa_assalaya
Questa Marsa protetta e particolarmente tranquilla ci offrirà due versanti che dai 5 metri arriveranno fino ai 25 per farci ammirare la fauna corallina più particolare come i cavallucci marini o l’incontro col pesce Napoleone e pesci coccodrillo.
Immersione dalla spiaggia | Tutti i livelli.
marsa_egla

Questa baia situata a Nord rispetto al Gorgonia ci offre la possibilità di ammirare soft coral e alcionari in un reef che nasce gradualmente da un pianoro sabbioso molto chiaro che caratterizza questa Marsa. Murene, Napoleoni e pesci pietra da trovare e ammirare!

Full day – 2 Immersioni da barca | Tutti i livelli | Immersione e/o snorkeling

Imbarcandoci al mattino presto ad Hamata raggiungeremo dopo circa due ora di navigazione verso sud la zona di atolli che precede Berenice, famosa sosta durante il tragitto di Crociere subacquee potremo svolegere 2 immersioni nel famoso reef di Sataya e incontrare i delfini che qui vivono e si fanno ammirare sia da subacquei che da snorkelisti.
Pedagno (SMB) obbligatorio, Minimo numero partecip. richiesto, ideale per gruppi.

Giardino di corallo | Tutti i livelli
shaab_bohar_kebir
Ad un’ora di navigazione dal porto di Hamata, Shaab Bohar Kebir è un ampio giardino che prevede due immersioni. Nella parte est si possono apprezzare diversi pinnacoli, a partire da una profondità di circa 20 metri, fino alla superficie. Tra il reef principale e i pinacoli si trova un largo giardino di corallo, in cui si possono vedere molti coralli duri e molli, inoltre i pinnacoli sono casa di grandi banchi di glassfish. Nela parte nord, ci sono diversi blocchi di corallo su un fondale sabbioso e sul versante ovest si possono facilmente incontrare barracuda nascosti tra le insenature del reef.
Facili incontri con squali pinna bianca da barriera e aquile di mare!
Giardino di corallo / Blocchi di corallo a macchia | Tutti i livelli
shaab_bohar_soraya
Questo piccolo reef di fronte a Shaab Bohar Kebir è formato da blocchi di corallo a macchia, che ci si impiega circa 50 minuti ad esplorare. C’è un C’è un plateau intorno ai 24m e tutto intorno alla barriera corallina ci sono un sacco di piccole crepe e fessure, che creano nascondigli perfetti per i diversi pesci che la abitano. Si incotrano anche diversi pinnacoli appena fuori dalla barriera principale.
Questo è un’immersione rilassante, ricca di pesci pagliaccio, nudibranchi e a squali pinna bianca.
Canyon – Parete | Livello da Advanced
shaab_said

La barriera principale di Shaab Said è divisa tra un canyon e un giardino di corallo. Il lato est cade fino a +40 metri e la barriera corallina è piena di vita; sul lato nord si trova la parete in cui si possono incontrare grandi banchi di pesci e a volte anche tartarughe e squali, specialmente pinna biana e grigi da barriera. Questa immersione necessita di buone condizioni meteo-marine.

Abu Galawa Soraya (Piccola) – Relitto di barca a vela | Tutti i livelli
abu_galawa_soraya
Il nome Abu Galawa è ispirato dalla forma della scogliera, dal momento che la parola Galawa in arabo significa “piscina o laguna formata dalla barriera corallina”.
Si possono incontrare qui un grande numero di diversi tipi di pesci, ma il vero punto forte del tuffo è costituito dai coralli duri, che sono in ottimo condizione, un intero spettro di colore.
Oltre alla splendida barriera corallina c’è anche un piccolo relitto, una barca a vela americana di 18 metri di lunghezza, che affondò negli anni ’80. Questo relitto è ora casa di una gran varietà di pesci.
Abu Galawa Soraya è 16 km a est di Hamata, circa 80 minuti di navigazione.
Relitto / Reef | Tutti i livelli

Il “Tienstin”, come viene comunemente chiamato, è la pronuncia fonetica del nome cinese reale della nave di Tien Hsing. Costruito a Ta Chung Hua Shipbuilding & Engineering Works, Shanghai, Repubblica Popolare Cinese nel 1935, era un rimorchiatore a vapore di circa 300 tonnellate e 35 metri di lunghezza. Le poche informazioni disponibili relative alla Tien Hsing indicano, che stava transitando da Suez a Massaua, Eritrea, quando si è arenata e affondò ad Abu Galawa Kebir il 26 ottobre, 1943.

Il Relitto Oggi:

Il Tien Hsing si trova in 18 metri di profondità, alla base del versante meridionale della barriera verso l’estremità occidentale della barriera corallina. Sdraiato parallelamente alla barriera corallina, con una parte della prua sepolta profondamente dal corallo, il relitto è registrato a dritta a circa 40-45 gradi. Solo la sua prua rompe la superficie dell’acqua con la bassa marea e il timone e l’elica sono parzialmente sepolto nella fondale sabbioso a 17-18 metri. Tutte le parti in legno della barca sono ormai un lontano ricordo, evidenziando la sovrastruttura in acciaio, che è incrostata da coralli duri e molli, in particolare sul lato sinistro (superiore). La chiglia è ancora intatta ed è possibile nuotare sotto la nave tra la barriera e la chiglia. La penetrazione del relitto si ottiene attraverso due porte poste sul lato di dritta, che consentono l’accesso alla cabina del pilota e la sala macchine, dove il motore e le caldaie sono ancora al loro posto. Un altro punto di penetrazione si trova sul lato di dritta a poppa del relitto, che conduce in una piccola stanza (bagno), dove la toilette è ancora al suo posto.
Ci sono spesso squali pinna bianca da barriera intorno al relitto, così come pesci napoleone, murene giganti e molti altri pesci da barriera.
Il relitto è un vero e proprio top per i fotografi, grazie alle molte opportunità per inquadrature macro e grandangoli.
Abu Galawa è 16 km a est di Hamata, intorno a 80 min in barca.

Reef affiorante e grotte | Tutti i livelli

Venne attribuito il nome di sha’ab Claudio in onore di colui che per primo lo individuò nel 1991.Sha’ab Claudio è caratterizzato da un dedalo di caverne comunicanti tra loro e illuminate dai raggi del sole che si insinuano al suo interno filtrando attraverso le spaccature presenti nella parte superficiale.
L’ingresso in acqua avviene direttamente dalla barca a poca distanza dalla parete sud del reef fino ad una larga apertura sul reef che permette di accedere nel cuore del punto d’immersione. Lo spettacolo all’interno è magico e surreale: giochi di luce dei raggi che penetrano dallo strato superficiale del reef, pareti con cespugli di corallo nero e piccoli alcionari. Dalla prima camera partono una serie di cunicoli comunicanti su un fondo di sabbia chiara a -10 metri di profondità, che permetteranno di raggiungere altri spazi con medesime caratteristiche. Nel corso di questa immersione non bisogna avere fretta, perchè questo è un luogo che sicuramente regalerà emozioni straordinarie.

Giardini di corallo / Grotte / Canyon | Tutti i livelli

Un altro uno dei più famosi punti di Fury Shoals. La parte più interessante della barriera corallina è il lato meridionale, dove si fermerà la barca. La barriera corallina è un paradiso per il subacqueo che ama esplorare. Ci sono grotte, canyon e fessure, tutti pieni di vita. Anche il lato nord della barriera può anche essere visitato, ed è composto da un bellissimo giardino di corallo. Sui lati est e ovest vicino alla barriera corallina ci sono molti blocchi di reef con coralli duri e molli e molti pesci di barriera.
Un altro punto che è da non perdere.

Parete | Subacquei avanzati

Shaab maksour si trova 28 km ad est di Hamata, ed è un grande immersione in parete.
Profondità massima 35m.
Il significato di Maksur in arabo è ‘rotto’ proveniente dalla forma della parte meridionale della barriera corallina.
La barriera corallina è simile a Elphinstone,  l’altopiano lato nord può essere esplorato solo quando il mare è calmo e inizia a 22m fino a 40 m, per poi scendere oltre i 90m.
I lati ovest ed est della barriera sono muri.
L’altopiano a sud inizia a 18 metri e scende fino a circa 40 metri.
Ci sono 2 grandi pinnacoli vicino al punto di ormeggio, che si innalzano dal fondo del mare fino a 20m e a circa 6m, il luogo ideale per la sosta di sicurezza.
A causa delle pareti e della forte corrente, tutto il sito di immersione offre le condizioni ideali per banchi di pesci e pelagici, tartarughe e delfini di passaggio e squali, che vengono avvistati regolarmente; compresi martello e squali grigi. In certi periodi dell’anno è possibile intercettare mante o anche squali balena.

Parete | Livello avanzato

Uno dei siti di immersione più lontani, organizzato per escursioni speciali, a circa 2 ore e mezza di navigazione. Questo enorme pinnacolo si alza da circa 100 metri ed è possibile fare il giro dell’intero apice in circa 30 minuti. A causa dei suoi profondi strapiombi, queste immersioni sono riservate a subacquei esperti. E’ un sito che vale la pena visitare, poiché è uno dei posti migliori per avvistare squali: alta probabilità di incontrare squali grigi, squali volpe e longimanus, ma la grande star è lo squalo martello. A volte possono essere avvistati gruppi di fino a 50 squali martello!
Anche quando gli squali non fanno la loro comparsa questo rimane uno spot da non perdere, con i coralli mozzafiato e grandi banchi di pesci.
Un gioiello del sud del Mar Rosso.

Al confine del Parco Nazionale. Questa destinazione è raggiungibile con una brevissima navigazione e ti lascerà senza fiato per la sua barriera incredibilmente trafficata. Tartarughe marine, murene e altri meravigliosi abitanti del mare aspettano la tua visita.

Assapora una notte sul Mar Rosso! Due giorni e una notte nella bellissima cornice del Parco Wadi El Gimal, dove potrai dormire a bordo di una lussuosa barca da crociera. Include 5 immersioni in cinque differenti punti dell’area di Sataya Reef.