Safari, Egitto

Il Mar Rosso è la destinazione subacquea perfetta per un viaggio Liveabord. Alcuni dei migliori punti di immersione sono lontani dalla costa e possono essere facilmente raggiunti con il comfort di una grande barca da safari. Punti come Elphinstone Reef possono essere affrontati con uscite in giornata, ma richiedono diverso tempo in trasferimenti. Durante un safari subacqueo soggiornerai nei famosi punti di immersione e avrai la tua casa con te. Quindi il sogno di immergersi al mattino presto a Elphinstone, Isole Brother o Daedalus può diventare realtà. Lo stesso vale per le immersioni notturne.


Un safari subacqueo con noi ti fornirà lo stesso servizio e l’atmosfera che garantiamo in ognuno dei nostri centri subacquei sulla terra ferma.


La nostra rotta nord: puoi sperimentare i siti più popolari nel nord del Mar Rosso, compresi i relitti di Abu Nuhas, prima di dirigerti a sud verso le famose Brother Islands. Esplora bellissimi parchi marini e le Isole Brother che offrono uno scenario sottomarino mozzafiato composto da immersioni in parete, immersioni sui relitti e una incredibile abbondanza di fauna marina. La parte settentrionale di questo itinerario ti permetterà di esplorare alcuni dei migliori relitti che il Mar Rosso ha da offrire. Un itinerario ideale per chi desidera un assaggio di varietà, permettendoti di sperimentare relitti di fama mondiale e barriere coralline incontaminate. Cerchiamo di immergerci il maggior numero possibile, ma tutti i siti di immersione sono soggetti alle condizioni meteorologiche e il percorso finale effettuato è a totale discrezione del capitano e delle guide di immersione.
Di seguito i siti sul nostro percorso.

Thistlegorm – Shaab Ali: probabilmente il più famoso dei relitti del Mar Rosso. Il 129m English Freighter fu bombardato dall’aviazione tedesca il 6 ottobre 1941. Oggi crea una scogliera artificiale su un fondale sabbioso a una profondità massima di 32m. Ospita un’enorme varietà di vita marina ed è particolarmente popolare tra i grandi pelagici.

Ras Mohamed Reef: questo è un sito di immersione di fama mondiale, situato sulla punta del Sinai. Due piccoli erg sono uniti da una parete verticale che cade nell’abisso. A Shark Reef la corrente ti consente di spostarti lungo il muro, ricco di coralli colorati. Spostandosi verso Yolanda Reef si raggiunge un altopiano disseminato di piccoli erg e affioramenti di corallo. Continuando intorno alla barriera corallina vi imbatterete nei resti sparsi del relitto “Yolanda” completo del suo carico di servizi igienici e bagni. Tutta questa zona è un grande territorio ittico, quindi tieni d’occhio il blu!

Giannis D – Abu Nuhas: in 26m di acqua e inclinato verso il porto con una sezione di poppa completamente intatta e un’impressionante sala macchine piena di pesci vetro.

Carnatic – Abu Nuhas: un piroscafo britannico P&O che ha colpito la barriera corallina nel 1869. Giace a 29m e ora l’intero scafo è coperto da coralli morbidi multicolori. Il relitto ospita pesci vetro, polpi, murene, martinetti e tonni.

Little Brother: dal suo nome, puoi immaginare che sia un po ‘più piccola dell’isola del Big Brother! È circondata da pareti, ricoperte di coralli molli. Le immersioni possono essere impegnative, ma sono sicuramente gratificanti. Gli avvistamenti di grandi pelagici sono molto comuni e la bellissima foresta di coralli Gorgonia è uno spettacolo impressionante. Piccola crepa: questa è una piccola spaccatura nel mezzo della barriera di Shaab Mahmoud. Drift lungo il muro esterno accanto a bellissimi coralli e pesci colorati. Cerca un pendio di sabbia che ti porti su e attraverso la fessura. Quando la corrente è giusta puoi volare attraverso il canale profondo 5 metri ed essere espulso attraverso la laguna sabbiosa!

Elphinstone Reef: una leggenda del Mar Rosso. Una delle barriere coralline più belle, con il suo altopiano nord e sud coperto di coralli duri e molli e in visita pelagica, questa è davvero una barriera corallina fantastica. Foreste coralline, strapiombi, coralli duri e molli in una varietà di colori sorprendenti … e ovviamente ci sono molti pesci! Con avvistamenti regolari di squali martello, squali volpe, squali grigi e squali pinna bianca al momento giusto dell’anno.

Tutti i siti di immersione sono soggetti alle condizioni meteorologiche e il percorso finale è a totale discrezione del capitano e delle guide di immersione.

Il punto iniziale e finale si trova a Hurghada.